Beauty routine Maternatura

Beauty routine capelli cute sensibile

Beauty routine Maternatura: cosa sono e come funzionano

Al SANA 2018 Maternatura ha presentato ufficialmente le beauty routine per capelli. I rivenditori ne avevano già avuto notizia, poiché il brand sta effettuando molti cambiamenti.

Infatti, tutte le linee che non riguardano i capelli saranno presto fuori produzione. Questo perché l’azienda ha deciso di specializzarsi e diventare:

Il primo brand bio specializzato in linee capelli con lo stesso effetto seta del silicone… senza silicone!

Beh, una bella ambizione!😊 L’obiettivo è dunque quello di risolvere problematiche specifiche di cute e capelli, attraverso l’utilizzo di cosmetici biologici.

Ecco perché nasce la beauty routine. Un rituale di bellezza per capelli personalizzato, creato in base alle proprie esigenze.

Come funziona una beauty routine

Le beauty routine prevedono 4 step di bellezza. Detersione specifica, trattamento cute, trattamento stelo e styling. Non temete, non sono tutti obbligatori.

La routine può essere una di quelle proposte dal brand, ma non è indispensabile. Ognuno può infatti costruire il proprio trattamento combinando i prodotti delle varie routine. 😌

Beauty routine maternatura

Attualmente ci sono 7 beauty routine:

Possiamo già svelarvi che, entro fine 2018, ne arriveranno altre. Scopri qual’è la tua beauty routine, compilando il beauty test.

Attenzione però. Il questionario non ammette risposte multiple. Dunque, se rientri in più casi per quanto riguarda, ad esempio, lo step della detersione, valuta di alternare due shampoo.

Ne basta davvero poco, dunque il doppio costo sarà in realtà un investimento.

Beaut routine maternatura

Detersione specifica Maternatura

Si parte con lo shampoo!😊 Puoi scegliere tra 8 tipi diversi. Sai, gli shampoo Maternatura sono realizzati con tensioattivi di origine naturale e sono certificati AIAB e Vegan ok.

Inoltre, tutti i prodotti del brand sono nichel tested.

Noi abbiamo testato tutti gli shampoo, compreso il nuovissimo cowash. Il nostro consiglio è che, per essere ottimi, questi prodotti devono essere diluiti.

Sono infatti molto concentrati. A soli 10ml di shampoo potrebbe essere necessario aggiungere fino a 100ml di acqua. Il rapporto shampoo/acqua è molto soggettivo e dipende anche da quanto si sporcano i capelli.

La buona notizia è che vi dureranno davvero tanto! 😊

Trattamento della cute

Il trattamento della cute non è fondamentale. O meglio, non lo è se non si hanno problemi specifici. Io, ad esempio, non vi rinuncio mai.

Diluisco qualche goccia di olio essenziale in 10ml di acqua floreale e distribuisco sulla cute dopo lo shampoo, appena prima del balsamo o della maschera.

Mi serve per trattare la cute sensibile, che si arrossa spesso.

Devo essere sincera, non avrei mai pensato che gli olii essenziali potessero fare così tanto la differenza.

Quelli Maternatura non contengono aromi artificiali e non hanno il profumo che ci aspettiamo da un olio essenziale. Sono infatti puri e l’odore può non piacere.

Tuttavia vanno risciacquati, dunque non lasciano profumi forti sui capelli.

Trattamento del capello

Il trattamento dello stelo, invece, può prevedere l’utilizzo di un balsamo o di una maschera.

Famosissima è la maschera ai semi di girasole, ma la linea sta crescendo e ci sono già importanti novità!

I balsamo attualmente a catalogo sono 4, ma è anche disponibile un condizionante leave-in, senza risciacquo, e due trattamenti da applicare prima dello shampoo.

Styling capelli ecobio Maternatura

L’ultimo step è, secondo me, il più divertente!😊 Si tratta dello styling!

A seconda del vostro obiettivo, (volume, definizione, lucentezza…), la vostra scelta potrà ricadere su uno dei tanti prodotti e/o novità degli ultimi mesi che hanno arricchito la gamma. Insomma, ce n’è per ogni tipo di capello!

Non possiamo svelarvi nulla, ma sappiate che per Natale sarà in arrivo una golosa novità!!

Trattamenti per capelli bio personalizzati

Personalmente trovo geniale l’idea della beauty routine! Fantastica direi!

Un rituale personalizzato permette di sfruttare meglio le caratteristiche dei cosmetici, oltre che di avere risultati migliori, sia nel breve che nel lungo termine.😊

Parlo per mia esperienza. Prima di conoscere Maternatura non avevo mai utilizzato cosmetici bio per capelli. Credevo fossero una trovata pubblicitaria.

Ma soprattutto pensavo che mai un prodotto bio potesse dare le stesse performance di un prodotto siliconico. Invece, devo ammettere di essermi sbagliata!

Se siete curiosi, la mia beauty routine attuale prevede:

  • Shampoo al fiordaliso per cute sensibile, che alterno ad un altro shampoo (non di Maternatura);
  • Acqua floreale ai fiori d’arancio;
  • Olio essenziale di cedro, geranio, lavanda e ylang ylang (alternati);
  • Fluido nutritivo al crocus per capelli mossi.

E tu? Conosci già le beauty routine Maternatura? Cosa ne pensi? Commenta qui sotto! 😄

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *