Confronto correttori Purobio

Confronto Correttori Purobio

Alzi la mano chi non vorrebbe coprire le occhiaie con un gesto facile e veloce. E magari con un prodotto bio dal buon INCI.

È proprio qui che i Correttori Purobio Cosmetics ci vengono in aiuto.

Tra il famoso correttore luminous, il correttore liquido, il matitone correttore e il set dei correttori correttivi è possibile coprire ogni discromia e avere un incarnato fresco, leggero e luminoso.

In questo articolo abbiamo messo a confronto i correttori bio più famosi, commentando texture, durata e colori dei vari prodotti. Troverai inoltre le nostre opinioni e i consigli su come applicare il correttore.

Ma ora bando alle ciance e iniziamo subito!

I correttori Purobio Cosmetics

In gamma troviamo quattro categorie di correttori. Il correttore liquido, il nuovo correttore luxus dal finish luminoso, i due matitoni correttori e i quattro correttori correttivi.

Come per i fondotinta, colori e texture sono pensati per diverse esigenze della pelle. A seconda dell’effetto desiderato, infatti, è meglio scegliere una texture piuttosto che un’altra.

Vale lo stesso per i colori del correttore. Se l’obiettivo è neutralizzare macchie scure, meglio optare per colori tendenti al giallo. Per correggere occhiaie blu invece meglio scegliere il correttore aranciato.

Correttore Purobio Colori

A seconda delle caratteristiche del correttore, Puro Bio Cosmetics ha scelto diverse nuance. Il correttore luxus è ad esempio pensato per illuminare l’incarnato, ecco perché è disponibile in cinque colori chiari.

Il correttore fluido è invece studiato per correggere brufoletti e imperfezioni. Dunque le tonalità rispecchiano quelle del fondotinta Sublime.

I matitoni correttori sono infine pensati per le discromie, ecco perché sono disponibili in due colori neutri e quattro colori pastello.

Ulteriore premessa sui colori. Le foto del post sono state scattate swatchando i correttori sul braccio e utilizzando luce neutra, ma artificiale. Il mio consiglio è quello di provare sempre di persona i correttori, così da scegliere la tonalità veramente adatta a te.

Correttore Purobio Luminous della collezione Luxus a confronto con il Correttore Fluido Sublime

✅ In questa foto puoi vedere il correttore fluido a confronto con il nuovo luminous concealer della collezione luxus.

Per quanto riguarda la texture, il correttore fluido è più corposo del correttore luminous. La coprenza è medio alta per il correttore Sublime e media per il correttore Luxus.

La durata, infine, è ottima in entrambi i casi. Tuttavia, tieni presente che se utilizzi il correttore per coprire brufoli freschi, il calore della pelle potrebbe sciogliere il trucco. In quel caso è fondamentale riapplicare il prodotto per mantenere l’effetto desiderato.

Correttori Purobio Confronto Swatches
Correttori Purobio a Confronto: Sublime VS Luminous Concealer

Matitone Correttore Purobio e Correttori correttivi Purobio

✅ Se invece l’obiettivo è quello di correggere le discromie, puoi utilizzare i matitoni. In questo caso la texture è più corposa, ma i colori sono perfetti per annullare rossori, occhiaie blu, colorito spento e macchie della pelle.

In questo caso infatti entra in gioco la teoria dei colori complementari. Ognuno di questi colori reagisce con il suo opposto, permettendo di neutralizzare il colore.

  • Il verde neutralizza i rossori di rosacea, couperose e brufoli;
  • Il correttore aranciato copre le occhiaie blu;
  • Per neutralizzare le macchie brune dovresti usare il correttore giallo;
  • Il viola illumina il colorito spento e annulla il giallo delle carnagioni olivastre.

I matitoni correttori 18 e 19 sono infine pensati per uniformare il lavoro svolto dai correttori correttivi. Li dovresti scegliere in relazione al sottotono. Il 18 è perfetto per i toni rosa, mentre il 19 è ottimo per i sottotoni caldi e neutri.

Matitoni correttori Purobio Swatches dei colori

Come stendere il Correttore Purobio

È un dubbio molto comune quello legato all’applicazione del correttore. Anche in questo caso, il mio consiglio è… Dipende!

Ogni texture infatti reagisce bene con uno strumento piuttosto che con un altro. Il correttore Luminous della collezione luxus, ad esempio, è perfetto se sfumato con la mini blender inumidita.

Il Correttore fluido può essere applicato invece sia con le setole della confezione che con il pennello correttore Purobio.

Per quanto riguarda i matitoni correttori, il mio consiglio è quello di scaldarli sui polpastrelli e applicarli con le dita.

Come Stendere il Correttore Purobio
Come applicare il correttore? Dipende… Dalla texture.

E tu? Quale Correttore Purobio preferisci? Come scegli la texture e il colore del tuo correttore?
Scrivicelo nei commenti. 👇

Se hai trovato utile questo articolo puoi leggere:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *