Recensione Turbliss Maschera Pelli Problematiche

Recensione turbliss maschera per pelli problematiche

Recensione Turbliss: maschera viso alla torba per pelli problematiche

Turbliss produce pochi, ma speciali, cosmetici naturali. L’ingrediente principale? La torba. Si, hai capito bene! Per produrre questi preziosi cosmetici si utilizza torba balneologica, estratta da paludi dell’Estonia. La torba è ricchissima di sostanze bioattive. Al suo interno troviamo vitamine, minerali ed enzimi. Ma non solo. La torba è ricca di acido umico, acido fulvico, ematomelanico, lipidi, aminoacidi, microelementi e zolfo. Turbliss maschere

Come nasce Turbliss

La scoperta sull’efficacia della torba risale al 2003. Un uomo, deceduto ben due secoli prima, era conservato in perfetto stato in una torbiera. Pensa che del pover’uomo se ne potevano ammirare persino le ciglia. La torba è anche un ingrediente molto sostenibile. Se continuassimo ad estrarre torba per i prossimi 100 anni, non intaccheremmo nemmeno il 25% delle riserve. Questo senza contare che le torbiere sono in continua formazione, poiché crescono di circa 1 mm all’anno.

Maschera Turbliss pelli problematiche: quantità, prezzo e PAO

Turbliss produce maschere in due formati, da 60ml e da 180ml. Tutte le confezioni hanno una data di scadenza, ma non è specificato il PAO. Tuttavia, essendo la torba una materia “viva”, potrebbe accadere che sulla superficie si formi della muffa. Non ti preoccupare e non buttare via tutto! Sebbene non sia un bel vedere, puoi tranquillamente eliminare lo strato superficiale e continuare ad usare il prodotto. Quindi, il mio consiglio è di acquistare il formato piccolo e consumarlo in un mesetto circa. Infatti 60ml sono sufficienti per una decina di applicazioni e il prezzo è di soli €20,90. Con la garanzia di un risultato eccezionale! 😍 Turbliss maschera pelli problematiche

Dove acquistare Turbliss: shop online e bioprofumerie

Trovi Turbliss in molte bioprofumerie e store online. La lista dei rivenditori la trovi nella sezione 👉 Punti vendita del sito ufficiale.

INCI Turbliss maschera pelli problematiche

L’inci della maschera per pelli con acne e imperfezioni è più ricco delle altre versioni. Il motivo? Dare alla pelle sostanze nutritive capaci di riequilibrare il PH. Ecco la lista completa degli ingredienti: Balneological Peat**, Pelargonium Graveolens Flower Water*, Hamamelis Virginiana Distillate, Anthemis Nobilis Flower Water*, Citric Acid, Aqua (and) Sodium Benzoate (and) Potassium Sorbate, Phenoxyethanol (and) Ethylhexylglycerin**From Wild Nature Come vedi l’inci comprende acque floreali e distillati. Ci sono anche alcuni conservanti, fondamentali per la formulazione di un cosmetico. Ma oltre ad avere la funzione di preservare le caratteristiche del prodotto, i conservanti utilizzati sono anche utili alla pelle, poiché sono vegetali e con proprietà idratanti o lenitive.

Come si usa la maschera alla torba Turbliss

Per beneficiare al massimo della maschera alla torba è necessario:
  • Detergere il viso e mantenerlo umido;
  • Applicare un generoso strato di maschera Turbliss;
  • Mantenere la maschera in posa per 5 o massimo 10 minuti;
  • Rimuovere la maschera con un asciugamano umido o con una spugnetta.
Attenzione. La maschera non deve assolutamente seccare sul viso. Dovresti mantenerla bagnata spruzzando del tonico o dell’acqua termale. Inoltre, potresti sentire un leggero pizzicore. È normale. Se tuttavia il pizzicore aumenta, risciacqua il viso. Alla fine, potresti vedere il viso un po’ arrossato. Tranquilla, è tutto normale. Non è una reazione allergica ma sintomo che la maschera ha lavorato bene sulla tua pelle e sparirà poco dopo. Turbliss recensioni

Opinioni Maschera Turbliss pelli problematiche

Quando ho utilizzato la maschera per la prima volta ho sentito bruciare dopo solo 3 minuti. Tuttavia, ho mantenuto la maschera in posa per 10. Troppo per la mia pelle sensibile. Quando l’ho rimossa però, ho visto la mia pelle così luminosa che sembrava avessi passato una settimana in vacanza! 💆‍♀ Era un periodo in cui avevo, stranamente, tantissimi brufoli. Forse, erano dovuti a sbalzi ormonali o cambio di stagione. Ad ogni modo, non volevo crederci. L’ effetto finale è stato favoloso! E i brufoli, hanno pian piano cominciato a seccarsi, fino a scomparire senza lasciare tracce dopo la terza applicazione. Ho fatto in tutto 4 applicazioni a distanza di 3 giorni l’una dall’altra.

La tua esperienza con Turbliss

E tu, hai mai provato una maschera Turbliss? Quale versione? Cosa ne pensi? Fammelo sapere lasciando un commento qui sotto. 👇

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *